Servizi Cimiteriali

  • Servizio attivo

Nel Comune di San Giuliano Milanese i servizi cimiteriali sono gestiti da A.S.F. – Azienda Speciale Servizi Farmaceutici e Socio Sanitari.


A chi è rivolto

I cimiteri accolgono le salme delle persone residenti a San Giuliano Milanese (anche se decedute in altra città) e dei non residenti, se la loro morte è avvenuta nel territorio comunale.

Descrizione

I servizi cimiteriali offerti sono quelli di:

  • inumazione (sepoltura nella terra in campo comune),
  • tumulazione (deposito in loculo individuale, in tomba o cappella privata),
  • cremazione (vedere le informazioni in fondo alla scheda),
  • illuminazione elettrica votiva,

In fondo alla scheda consultare indirizzi e orari dei tre cimiteri cittadini e informazioni sui servizi.

Come fare

Per le pratiche cimiteriali di inumazione e tumulazione contattare  l'Ufficio Servizi Cimiteriali A.S.F.

Le autorizzazioni alla cremazione, affidamento urna cineraria ai familiari o dispersione delle ceneri devono essere richieste presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune.

Su richiesta del cittadino può essere attivato il servizio di illuminazione votiva. Per informazioni su modalità, e clausole relative al servizio contattare la sede amministrativa della A.S.F.

Cosa serve

Per conoscere la documentazione da produrre  rivolgersi agli uffici competenti, come sopra specificato.

Cosa si ottiene

Il Servizio cimiteriale richiesto

Tempi e scadenze

Dipendono dal servizio richiesto.

Quanto costa

Per i costi relativi a  inumazione, tumulazione e cremazione contattare l'Ufficio Servizi Cimiteriali A.S.F.  e l'Agenzia di Pompe Funebri incaricata.

Il servizio di illuminazione votiva prevede il costo una tantum per l'allacciamento, e un canone annuale, comprensivo dei consumi di energia elettrica, sostituzione delle lampadine e manutenzione ordinaria e straordinaria. I versamenti avvengono tramite bollettini postali inviati al domicilio del contraente.
Per informazioni sulle tariffe contattare la sede amministrativa della A.S.F.

Accedi al servizio

Documenti

Regolamento dei servizi funerari, necroscopici, cimiteriali e di polizia mortuaria

Disponibile il nuovo regolamento dei servizi funerari, necroscopici, cimiteriali e di polizia mortuaria

Ulteriori informazioni

Il Regolamento comunale di Polizia Mortuaria è consultabile presso l'ufficio Servizi cimiteriali.

I cimiteri presenti sul territorio sono:

Orario di apertura stagionale, modificato in coincidenza con i cambi dell’ora legale:
Inverno: 8.30 – 17.00
Estate: 8.30 – 18.00

L’ingresso è consentito fino a 15 minuti prima dell’orario di chiusura.
I cimiteri sono chiusi tutti i martedì dalle ore 8.30 alle ore 12, il 1° gennaio, la domenica di Pasqua, il 1° maggio, il 15 agosto e il 25 dicembre.

La cremazione consiste nell'incenerimento del cadavere mediante combustione.
In Lombardia la cremazione è disciplinata dal regolamento regionale ed è autorizzata dall'Ufficiale dello Stato Civile del Comune nel quale è avvenuto il decesso.
L'autorizzazione alla cremazione è concessa:

  • nel rispetto della volontà espressa dal defunto in vita, tramite disposizione testamentaria o iscrizione certificata dal rappresentante legale ad associazioni riconosciute;
  • dalla volontà espressa dal coniuge, o dalla maggioranza assoluta dei suoi familiari più prossimi, se di pari grado, manifestata all'Ufficiale dello Stato Civile del luogo di decesso o di residenza.

In Lombardia le ceneri derivanti dalla cremazione, racchiuse in apposita urna cineraria, possono essere affidate ai familiari, se vi è stata espressa volontà del defunto o del coniuge o della maggioranza assoluta dei parenti più prossimi dello stesso grado, manifestata davanti all'Ufficiale dello Stato Civile del Comune di decesso o di residenza.

Dal 10 febbraio 2005 in Lombardia è possibile disperdere le ceneri derivanti da cremazione, solo sulla base di un'espressa volontà del defunto; ai familiari viene soltanto consentita la scelta del luogo di dispersione, nel caso in cui il defunto non abbia lasciato disposizioni in merito. La dispersione è consentita in aree appositamente destinate all'interno dei cimiteri, al mare, al lago o in montagna  e comunque non nei centri abitati.
La dispersione delle ceneri è autorizzata dall'Ufficiale dello Stato Civile del Comune in cui è avvenuto il decesso o in cui si trova il cimitero in caso di ceneri già tumulate.

NORMATIVE

- L. Regionale 18 novembre 2003 n.22;
- L. R. n.6 del 2005;
- Regolamento Regionale 9 novembre 2004 n.6
- Legge Regionale 4 marzo 2019 , n. 4

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Ufficio Servizi Cimiteriali A.S.F.

Via dei Giganti

Ufficio Servizi Cimiteriali A.S.F.

Telefono

Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 15/02/2024, 17:54

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona