Chiedere il rilascio di certificati ed estratti di leva militare

  • Servizio attivo

Il Comune rilascia ai cittadini il certificato di leva e l'estratto del ruolo matricolare.


A chi è rivolto

Ai cittadini maggiorenni, residenti anche in altri Comuni, che vogliano richiedere il certificato per se stessi o per terze persone di cui conoscono i dati anagrafici.

Descrizione

Il certificato di iscrizione liste di leva: attesta l’iscrizione alle liste di leva.

L’estratto del ruolo matricolare: riporta i dati relativi all’iscrizione e all’esito di leva, la data di arruolamento e di congedo, il corpo presso il quale è stato prestato il servizio di leva e il grado militare.

Come fare

E' possibile inoltrare la richiesta:

  • online sul Portale Telematico;
  • via posta o per email (vedere scheda correlata);
  • oppure presentandosi presso lo sportello Elettorale/Leva negli orari di apertura.

 

Cosa serve

Per l'inoltro online è necessario essere dotati di SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS).

Oppure utilizzare il modulo disponibile anche sul Portale Telematico o ritirarlo presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Allegare:

  • fotocopia di un documento d'identificazione.

Cosa si ottiene

Il certificato richiesto.

Tempi e scadenze

Rilascio immediato.

Hanno una durata illimitata.

Quanto costa

Il certificati è esente da costi.

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Consultare le relative schede correlate per tutte le informazioni sugli altri certificati rilasciati dai Servizi Demografici, e cioè:

- I certificati anagrafici e i certificati anagrafici di nascita, di morte, di matrimonio e di unione civile
- I certificati storici di residenza o di stato di famiglia
- I certificati e gli estratti di stato civile
- I certificati di iscrizione nelle liste elettorali e di godimento dei diritti politici

Dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni.

Pertanto gli uffici comunali dello stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto per uso privato; sugli stessi sarà apposta, a pena nullità, la dicitura "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

La normativa vigente infatti obbliga la Pubblica Amministrazione e i gestori di servizi pubblici ad accettare (e pertanto a richiedere) , in sostituzione dei certificati anagrafici e di stato civile, l'autocertificazione.

NORMATIVA
- Legge 12 novembre 2011 n. 183 "Legge di stabilità 2012"
- Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 "Testo Unico in materia di documentazione amministrativa"

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 14/02/2024, 09:37

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona