Passaporto: appuntamento per Il rilascio

  • Servizio attivo

Il passaporto è un documento di viaggio, di identità e riconoscimento, è personale e serve a controllare le persone in entrata e uscita dal paese.


A chi è rivolto

Ai cittadini italiani, fin dalla nascita.

Descrizione

Il passaporto è un documento di viaggio, di identità e riconoscimento, è personale e serve a controllare le persone in entrata e uscita dal paese.
Il passaporto elettronico rilasciato dalla Questura è  dotato di un microprocessore contenente i dati anagrafici, la fotografia del titolare del documento, l’indicazione dell’autorità che lo ha rilasciato, ed è costituito da 48 pagine.
Con la nuova normativa per il rilascio del passaporto è obbligatoria l’acquisizione della firma e, dal dodicesimo anno di età, delle impronte digitali.

Come fare

Per richiederlo è necessaria una prenotazione sul sito della Questura: www.passaportonline.poliziadistato.it.

Il servizio:

  • consente di scegliere il giorno, l’orario ed il Commissariato a cui rivolgersi (un elenco con gli indirizzi è disponibile in allegato);
  • fornisce la lista completa dei documenti da allegare alla domanda;
  • permette di specificare eventuali urgenze nell'ottenere il documento, allegando i giustificativi.

Cosa serve

Per accedere al portale bisogna essere dotati di:

SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale (vedere scheda correlata);

• oppure CIE (Carta d’Identità Elettronica).

Cosa si ottiene

Un appuntamento in Questura per fare il passaporto.

Tempi e scadenze

Il passaporto vale 10 anni e non è rinnovabile alla scadenza.
Per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto ha validità di 3 anni, mentre dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni.

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Per il genitore richiedente con figli minori è necessario l’assenso dell’altro genitore. In mancanza dell’assenso occorre il nulla osta del giudice tutelare. Il nulla osta non occorre qualora il richiedente sia titolare esclusivo della potestà sul figlio. Il richiedente è tenuto a specificare se è titolare di potestà su minori nati da altre situazioni familiari legali o di fatto.

Ogni volta che un minore di anni 14 viaggia all'estero, ovvero fuori dal territorio nazionale, non accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, necessita di una dichiarazione di accompagnamento, in cui deve essere riportato il nome della persona o dell'ente cui il minore viene affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e da sottoporre all’Ufficio Passaporti, che rilascerà relativa autorizzazione.

Per tutte le altre informazioni si rimanda al sito della Polizia di Stato questure.poliziadistato.it

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 14/02/2024, 10:41

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona