Vendita di alloggi in edilizia convenzionata - Area 167

  • Servizio attivo

Per la vendita di alloggi in edilizia agevolata convenzionata - area 167 è necessario richiedere in Comune una Comunicazione/Autorizzazione.


A chi è rivolto

Ai cittadini che hanno acquistato un alloggio in edilizia convenzionata o in edilizia convenzionata-agevolata da almeno 5 anni.

Fanno eccezione i seguenti casi:

  • trasferimento di residenza in altri comuni;
  • trasferimento per necessità di avvicinarsi al posto di lavoro;
  • trasferimento per motivi di salute;
  • inidoneità dell'alloggio per la variazione del numero dei componenti familiari;
  • scioglimento del nucleo familiare o per i nubendi mancata formazione del nucleo familiare;
  • sopravvenute difficoltà finanziarie.

Descrizione

Gli alloggi su area 167 nel Comune sono stati realizzati da alcune Cooperative o da Imprese di Costruzione in seguito ad una convenzione esistente tra: Cooperative/Imprese, Comune e CIMEP – Consorzio Intercomunale Milanese per l’Edilizia Popolare.

Gli alloggi su area 167 possono essere in edilizia convenzionata e in edilizia convenzionata-agevolata.

Quest’ultima tipologia comprende quelle abitazioni che hanno ancora in corso un contributo erogato per abbattere gli interessi su un mutuo oppure per abbattere il costo dell’alloggio (L. 457/78 e ll.rr 3/82 e 32/85).

L’area di tali abitazioni inoltre può essere ceduta in diritto di superficie (chi acquista è proprietario solo dell’appartamento) oppure in diritto di proprietà (si diventa proprietari anche del terreno su cui l’abitazione è costruita).

 

Come fare

Inviare la comunicazione di vendita dell'alloggio all'indirizzo PEC comune.sangiulianomilanese@cert.legalmail.it .

Nel caso non siano ancora trascorsi 5 anni dall'acquisto per poter vendere l'alloggio è necessario richiedere un'autorizzazione all'Ufficio Edilizia Privata.

In merito alla dichiarazione del prezzo di vendita, si sottolinea che i venditori in accordo con gli acquirenti possono vendere al prezzo così stabilito:

  • ai sensi della convenzione;
  • oppure ai sensi della deliberazione di  G.C. n. 182 del 09/11/2010 "Recepimento del nuovo meccanismo di calcolo del prezzo di vendita degli alloggi realizzati nell'ambito dei lotti del Piano di Zona Consortile."

- Nel caso in cui il prezzo è stabilito ai sensi della deliberazione il calcolo può anche essere effettuato da un tecnico abilitato.

Cosa serve

- Alla comunicazione di vendita dell'alloggio in carta semplice allegare:

  • l'atto di assegnazione dell'alloggio di proprietà o il rogito;
  • la copia della CONVENZIONE CIMEP dell'alloggio di proprietà;
  • il verbale di consegna dell'alloggio da parte della Cooperativa.

- Nel caso non siano ancora trascorsi 5 anni per richiedere l'autorizzazione allegare a una richiesta in carta semplice, indicante la motivazione per cui si vuole vendere l'appartamento, indirizzata all'Ufficio Edilizia Privata del Comune, tutta la documentazione utile a dimostrare quanto affermato.

- Nel caso in cui il prezzo è stabilito ai sensi della deliberazione, se si incarica un tecnico, lo stesso dovrà allegare alla perizia il modulo "Nuovo metodo prezzo di cessione" in allegato o quanto meno la perizia dovrà contenere tutte le specifiche del modulo.
Al fine di consentire una migliore stesura della perizia, nella delibera e nel file determinazione CIMEP, in allegato, sono esposte le specifiche relative al nuovo meccanismo di calcolo.

- Nel caso in cui il prezzo è stabilito ai sensi della convenzione i venditori dovranno allegare un documento sul quale è riportato il calcolo del prezzo di cessione.

Cosa si ottiene

L'inoltro della Comunicazione/Autorizzazione ai fini della vendita di alloggi in area 167.

Tempi e scadenze

In base alla convenzione tra Comune, Cooperative e CIMEP l'alloggio non può essere venduto prima di 5 anni dall'atto di compravendita salvo richiesta motivata all'Ufficio Edilizia Privata e conseguente autorizzazione.

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

NORMATIVA:

- Delibera Comunale n° 579/93;
- Delibera di Giunta Comunale n°182 del 9/11/2010 (vedi allegato).

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 08/02/2024, 10:27

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona