Acquisto di alloggi in edilizia agevolata convenzionata - area 167

  • Servizio attivo

Per l'acquisto di alloggi in edilizia agevolata convenzionata - area 167 è necessario richiedere in Comune il certificato dei requisiti soggettivi.


A chi è rivolto

Gli alloggi su area 167 nel Comune sono stati realizzati da alcune Cooperative o da Imprese di Costruzione in seguito ad una convenzione esistente tra: Cooperative/Imprese, Comune e CIMEP – Consorzio Intercomunale Milanese per l’Edilizia Popolare.

Per l'acquisto di case in edilizia agevolata convenzionata è necessario: 

  • avere la cittadinanza di uno Stato appartenente all'Unione Europea oppure, in caso di cittadinanza di altro Stato, essere in regola con le disposizioni previste dalla legislazione vigente in tema di immigrazione ed accoglienza;
  • avere la residenza o, in alternativa, svolgere attività lavorativa nei Comuni aderenti al CIMEP;
  • non essere proprietario di altro alloggio idoneo/adeguato alle necessità del proprio nucleo familiare nei Comuni aderenti al CIMEP;
  • non aver ottenuto l'assegnazione in proprietà di altro alloggio costruito a carico di altro Ente pubblico.

Come fare

- In caso di costruzione già presente sul territorio, cioè di appartamento già precedentemente abitato, inviare la domanda di richiesta della verifica dei requisiti soggettivi all'indirizzo PEC comune.sangiulianomilanese@cert.legalmail.it .

- In caso di nuova costruzione contattare le cooperative che si occuperanno dell'edificazione.

Cosa serve

Il modello di richiesta della verifica dei requisiti soggettivi, in allegato e anche disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, correlato dai seguenti documenti:

  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà in duplice copia (in originale);
  • fotocopia dichiarazione dei redditi (mod. UNICO/730/CUD o altri previsti);
  • fotocopia atto notarile di provenienza (rogito della persona/e che vende/vendono);
  • dichiarazione di vendita dell'alloggio da parte dei venditori e fotocopia documento di riconoscimento;
  • fotocopia carta d'identità e codice fiscale dei componenti del nucleo familiare;
  • stato di famiglia o autocertificazione;
  • stato civile o autocertificazione;
  • bozza notarile da stipularsi con indicazione del prezzo di cessione, timbrato e firmato dal notaio erogante.

Cosa si ottiene

L'Ufficio Edilizia Privata dopo l'istruttoria, verificata la completezza della documentazione necessaria e il prezzo di cessione, rilascia il certificato in cui attesta il possesso dei requisiti soggettivi.

Tempi e scadenze

In base alla convenzione tra Comune, Cooperative e CIMEP l'alloggio acquistato non può essere venduto prima di 5 anni dall'atto di compravendita salvo richiesta motivata all'Ufficio Edilizia Privata e conseguente autorizzazione (vedere scheda correlata).

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 08/02/2024, 12:52

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona